X


Select your language

Potpisnici iz Italy
Prikaz 1999 potpisnici iz Italy  [Pokaži sve zemlje]
(Molimo da uvažite to da komentari nisu moderirani i oni nisu neophodno tačni pogledi na ovu inicijativu)
 
Angelo Prioletta (Italy) Potpisani: 10:05, 24/10/2014
"Mille grazie a tutti quelli che lavorano per quest’obbiettivo, e a tutti quelli che si sommeranno."
Francesco Turco (Italy) Potpisani: 19:43, 22/10/2014
Giuseppe Pisani (Italy) Potpisani: 10:24, 19/10/2014
Fabrizio Marsili (Italy) Potpisani: 01:37, 18/10/2014
Giancarlo Masia (Italy) Potpisani: 08:02, 15/10/2014
PAOLA PIERGALLINI (Italy) Potpisani: 18:15, 14/10/2014
"SPERO CHE TUTTO QUESTO SIA PRESTO REALTA'."
MASSIMILIANO BERSANETTI (Italy) Potpisani: 14:49, 14/10/2014
Patrizia Marinucci (Italy) Potpisani: 13:26, 14/10/2014
annarita mantovani (Italy) Potpisani: 12:56, 14/10/2014
"solo uniti riusciremo ad avere la nostra madre terra e una nuova società nell'amore e rispetto nel tutto"
debora alessandrini (Italy) Potpisani: 11:33, 12/10/2014
antonio nania (Italy) Potpisani: 07:16, 10/10/2014
"La razza umana è solo una !"
dario maggioni (Italy) Potpisani: 05:30, 10/10/2014
cinzia gozzi (Italy) Potpisani: 23:28, 09/10/2014
cosimo bagordo (Italy) Potpisani: 12:46, 09/10/2014
"approvo con convinzione tutto quel che ho spuntato, ma vorrei ricordare che il denaro è nato come strumento al nostro servizio , il problema è che per alcuni si è trasformato in un fine ,aimè questi alcuni governano il mondo , concludo dicendo che essendo privo di volontà propria il denaro non ha colpa al contrario di chi lo usa, difatti quando il denaro era un semplice certificato di possesso del corrispondente peso in oro era pericoloso imbrogliare , poi è nato il denaro virtuale....."
Davide Bonetti (Italy) Potpisani: 16:10, 08/10/2014
"Fortunatamente non sono l'unica persona a pensarla cosi. Io sono d'accordo sul fatto che gran parte delle cose che ci sono adesso non vanno assolutamente bene (se non quasi tutto) e che davvero bisogna cambiare il mondo se ci vogliamo bene e se vogliamo bene a ciò che ci circonda. La speranza è sempre l'ultima a morire sappiatelo."
sonia stefani (Italy) Potpisani: 01:12, 07/10/2014
paolo galasso (Italy) Potpisani: 18:30, 06/10/2014
"Credevo di essere solo, sono 20 anni che elaboro un intuizione che viene perfettamente espressa dallo statuto, ogni volta che ho provato ad esprimerla se andava bene mi davano dell' utopista dunque ho deciso di farne un racconto di fantascienza, il racconto è andato ben oltre il semplice descrivere la mia idea di società ideale, questa è stata espressa tutta nel primo capitolo, che metto volentieri a vostra disposizione, se me ne date modo. Ora potete contare su una persona in più per condividere e divulgare il sito. Grazie ad uno sconosciuto sono venuto a conoscenza della vostra esistenza, spero di poter fare altrettanto."
Giuseppe Dell'Immagine (Italy) Potpisani: 08:33, 03/10/2014
Maurizio Daino (Italy) Potpisani: 06:18, 02/10/2014
"Mettiamo subito i pratica questi principi, cstituendoci in una nuova comunità. "
Cristian Scala (Italy) Potpisani: 14:29, 30/09/2014
Chiara Monzali (Italy) Potpisani: 20:33, 27/09/2014
marco putzolu (Italy) Potpisani: 10:22, 26/09/2014
"E' necessario per gli esseri umani, riprogettare un nuovo futuro,attraverso una "Rivoluzione delle coscienze",che lo proitterebbe verso l'evoluzione della specie."
Federico Rossi (Italy) Potpisani: 18:20, 23/09/2014
"Importantissimo rispettare i limiti della Natura e delle sue risorse, assicurando consumi e scarti minimi! Noi ne parliamo ogni giorno su Noirisparmiamo.com ! Aderiamo con molto piacere allo Statuto, da parte di tutta la redazione. "
Denise Simona di Trocchio (Italy) Potpisani: 09:49, 22/09/2014
Manuel Bidin (Italy) Potpisani: 09:40, 22/09/2014
"Credo in un mondo dove ci si possa aiutare l uni con gli altri..anche con lo scambio di favori cime il baratto e la condivisione di forze idee e valori..umani! Mi auguro che questa sia una "vera indipendenza" dalla mancanza dei veri valori e diritti dell uomo.. e non l indebolimento del sistema togliendo risorse a chi ne dispone(anche sprecando) per "regalarle facilmente" a chi non ne ha adesso!intendo ..come metter daccordo i potenti del mondo economico a condividere??e poi ci sorveglierebbe in modo etico l eliminazuone di violenze sopprusi e prevaricazioni? L essere umano accetterebbe d rinunciare ad arricchirsi venalmente?como potremmo contrastare queste tendenze visto il modo che"alcuni "hanno di distruggere? Se potessi guiderei in prima linea l idea.. "